Pubblicato da: Just true respect | settembre 22, 2007

La Carta di Lanzarote

Lanzarote, un’isola delle Canarie, isola di vulcani, di spiagge, di vino ed anche l’isola che ha dato il nome al primo documento internazionale sul Turismo Sostenibile. Qui venne redatta nel 1995, durante la prima Conferenza Mondiale sul Turismo Sostenibile, la Carta di Lanzarote: documento inteso a stabilire i principi fondamentali per una corretta gestione del turismo basata sul RISPETTO.

Nel documento sono stati individuati 18 punti per la creazione di un nuovo modello turistico in grado di rispettare le culture locali ed il patrimonio ambientale, favorendo così una più equa distribuzione dei benefici socio-economici portati dal turismo.

Riporto in sintesi i 18 punti della Carta di Lanzarote.

1. Gestione delle risorse, sostenibilità nel lungo periodo.

2. Evoluzione nel rispetto degli equilibri ambientali.

3. Rispetto delle identità culturali locali.

4. Partecipazione solidale degli attori.

5. Formazione dei protagonisti per una corretta cooperazione.

6. Creazione di strategie volte alla reciproca soddisfazione del turista e della comunità locale.

7. Evidenziare le diversità locali per integrarle nello sviluppo turistico.

8. Migliorare la qualità della vita e delle interazioni socio-culturali.

9. Collaborazioni e sinergie tra Governo, Ong e comunità locali.

10. Equa distribuzione dei benefici e dei danni per una coesione economica e sociale tra i popoli.

11. Intervenire con priorità nelle aree vulnerabili e degradate attraverso:

 - destagionalizzazione

- uso sostenibile delle risorse

-  efficacia degli strumenti legali

12. Promuovere forme alternative di turismo basate sui principi dello sviluppo sostenibile e stimolare la cooperazione in zone ed isole particolarmente fragili.

13. Governi, autorità, Ong attivi nel turismo saranno promotori di reti di informazione per la ricerca di un turismo appropriato.

14. Necessità di sostenere studi, piani di fattibilità, progetti pilota e sistemi di gestione ambientali.

15. Creazione di linee guida di turismo sostenibile.

16. Valutare il ruolo e gli effetti dei trasporti nella riduzione dell’impatto ambientale.

17. Adozione di codici di importanza da parte degli attori del turismo.

18. Sensibilizzazione ed informazione a tutti i livelli dell’industria turistica sugli obiettivi della Carta di Lanzarote.

Grazie per l’attenzione!

 Giovanna_JTR

About these ads

Responses

  1. Ma chi è che scrive queste balle?
    Chi si crede di essere?
    Ma fatemi il piacere… abbasso l’ambiente, viva i villaggi turistici ad impatto ambientale devastante! Distruggiamo le culture locali! Importiamo i McDonald! (o i KrustyBurger, vanno bene lo stesso)

  2. Non farci caso Giovanna Jtr, il mio amico Juan Pablo è un pazzo da rinchiudere!

  3. Ma chi è che scrive queste balle?
    Chi si crede di essere?
    Ma fammi il piacere… abbasso il turismo sostenibile! Viva i villaggi turistici con impatto ambientale devastante! Distruggiamo le tradizioni locali! Importiamo i McDonald! (o i KrustyBurger, vanno bene lo stesso)

  4. Ciao Giovanna Jtr, non far caso a cosa dice il mio amico Pablo, ultimamente sta delirando!

  5. Ciao Juan Pablo sono Sabrina_JTR nessuno dice che quello che scriviamo devi prenderlo come verità assoluta.. puoi credere quello che vuoi.. ma ti chiedo di rispettare le nostre idee come noi rispettiamo le tue.. Grazie

  6. Sono Daniela_JTR, Juan Pablo volevo dirti che mi dispiace che la pensi così, spero solo sia un tuo momento di rabbia.. e comunque nel nostro blog il tema principale è il RISPETTO, quello che manca alla maggior parte delle persone!non siamo predicatori, vogliamo solo far riflettere su temi veri, che spesso però vengono ignorati!.. se ti va facci sapere cosa ne pensi!ciao

  7. Ciao Juan Pablo, sono Giovanna_JTR, grazie mi hai fatto ridere, un commento troppo distruttivo il tuo per essere reale.

  8. Grande juan pablo!…sempre cosi piccante nei tuoi commenti??… Quando faremo un articolo su Dio ti interpelleremo…
    Daniele_JTR

  9. io sono daccordo con Juan Pablo. basta con sto buonismo, tutto sto sto ambientalismo!!! basta!!! in vacanza bisogna potesse spaparanzasse in un amaca delvillaggio turistico più costoso che c’è! e se ciò poco tempo per mangiare mi mangio quanti bigMac mi pare senza rischiare di mangiare qualche schifezza delle cucine estere

  10. Ciao Othello Wall sono Sabrina_JTR.. il caro juan pablo non è altro che uno scherzo di un nostro amico.. cmq non capisco perchè parli di schifezza delle cucine estere quando il bigMac fa parte delle cucine estere.. e come gli hamburgher puoi trovare molti piatti altrettanto buoni e forse molto più salutari.. Sei liberissimo di andare in un villaggio turistico.. nessuno ha obbligato nessuno.. i nostri sono umili consigli.. ti chiedo una cosa.. vorrei che ci spiegassi cosa significa per te essere buonisti.. grazie!

  11. aahhh… chiedo scusa, ho omesso di essere il fratello di juan pablo…
    hihihihihihihi!!!!!!!
    ciao ciao!!!

  12. Uffa ma ci casco sempre……!!!!!!!!
    Baci Sabbry_JTR

  13. hihihihi!!!!
    cmq complimenti per la bella idea del blog, sisisi!!! ;p


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: